Zuppa vegana depurante di zucca e zenzero

zuppa vegana depurante

Oggi proponiamo una zuppa vegana depurante che coniuga gusto e benessere e unisce la delicatezza della zucca allo sprint dello zenzero.

Zuppa vegana depurante, il confort food sano e nutriente

In inverno il corpo richiede cibi più caldi e sostanziosi, i cosiddetti “confort food“.
Quando si parla di confort food si è subito portati a pensare a piatti molto calorici e poco salutari come i dolci o i fritti. In realtà la cucina vegana è ricchissima di confort food buonissimi ma, al tempo stesso, sani e che apportano all’organismo nutrienti essenziali importanti.

Oggi proponiamo una zuppa vegana depurante che rappresenta un vero e proprio confort food per l’inverno grazie alla sua cremosità e al suo sapore piacevole che ricorda l’infanzia, i piatti della nonna consumati a tavola tutti insieme nelle fredde domeniche invernali.

Gratificarsi con un buon piatto caldo e gustoso non deve diventare sinonimo di trasgressione ma, piuttosto, dobbiamo rendere sani i nostri piatti preferiti pur senza mortificare il palato in modo che i nostri confort food del cuore entrino a pieno titolo all’interno di un’alimentazione quotidiana equilibrata e completa.

Zuppa vegana depurante con zucca e zenzero

Questa zuppa vegana depurante ha un gusto delicato e una consistenza cremosa che la rendono ideale come confort food sfizioso ma sano e nutriente.

La zucca è ricca di vitamina A e promuove la diuresi, lo zenzero è un disinfettante e un antibiotico naturale che stimola l’espulsione delle tossine e rinforza le difese immunitarie dell’organismo. Il sedano e il porro stimolano la diuresi e completano la funzione detossinante di questo piatto. Infine l’olio extra vergine di oliva la arricchisce di Omega 3 e Omega 6, preziosi grassi essenziali che promuovono la salute del cuore.

Ingredienti per 4 persone
800 gr di zucca priva di buccia e semi
1 gambo di sedano, 1 porro, 2 carote
1 topinambur
un pezzetto di radice di zenzero
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Procedimento
Far cuocere in poca acqua salata la zucca tagliata a cubetti con il topinambur, il porro, il sedano e le carote tagliate a pezzi.
Quando le verdure sono morbide spegnere il fuoco e frullare il tutto con il frullatore a immersione.
Completare con un filo di olio extra vergine di oliva, aggiustare di sale e pepe e aggiungere una bella grattuggiata di zenzero.

La zuppa vegana depurante può essere gustata calda oppure tiepida, accompagnata da qualche crostino di quinoa o di riso o di mais per un pasto privo di glutine, adatto anche ai celiaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.