Zucchero, tutti i danni per la nostra salute

zucchero tutti i danni per la salute

Dall’aspetto candido, lo zucchero è un vero e proprio veleno per la salute e il suo consumo dovrebbe essere fortemente ridotto.

Consumo di zucchero in Italia

Gli studi dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e dell’Agenzia Internazionale della ricerca sul cancro (Airc) confermano che il consumo eccessivo di zucchero è causa di una lunga serie di problemi per la salute e il benessere dell’organismo.

Ma cosa significa consumo eccessivo? Le linee guida raccomandano, se proprio non si riesce ad eliminarlo, di non superare i 25 gr al giorno, equivalenti a 5 cucchiaini da caffé, sia per gli adulti sia per i bambini.

In Italia, fino a qualche anno fa, il consumo di zucchero pro capite superava abbondantemente questa soglia e si attestava intorno all’82% per gli adulti e al 96% per i bambini. Oltre agli zuccheri “visibili”, infatti, bisogna tener conto anche di quelli “nascosti”, cioè quelli presenti dentro le bibite gassate, i succhi di frutta, gli snack.

Secondo una ricerca svolta dal Ministero della Salute, nel 2016 ben il 36% dei bambini consumava bibite gassate e zuccherate quotidianamente con importanti ripercussioni sul fattore obesità.


I danni dello zucchero

Da molti definito una “droga”, in effetti lo zucchero dà dipendenza in quanto  provoca picchi di insulina e glicemia che nel giro di un’ora precipitano e  inducono voglia di assumere nuovamente cibi dolci.

I cosiddetti “alimenti light“, tipo bibite o biscotti, non sono la soluzione poiché contengono semplicemente zuccheri diversi dal saccarosio ma hanno, comunque, un gusto dolce che crea un circolo vizioso.

Tra le principali conseguenze di un elevato consumo di zucchero (come quello attestato nel nostro Paese) vi è l’aumento ponderale e di massa grassa. Sovrappeso e obesità, a loro volta, favoriscono l’insorgenza di diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di tumore.

Favorisce l’ossidazione delle cellule e delle arterie. E, non da ultimo, è determinante nella formazione delle carie.

Come limitare il consumo di zucchero

Esistono piccoli accorgimenti per contenere il consumo di zucchero e dolci in generale, con notevoli benefici per la salute.

  1. Aumentare il consumo di frutta: a colazione, a merenda e negli spuntini evitare snack e merendine e buttarsi sulla frutta che contiene zuccheri naturali, buoni e utili all’organismo.
  2. Consumare abbondante verdura cruda: le vitamine e i minerali contenuti negli ortaggi spengono la voglia di cibi dal gusto dolce.
  3. Al posto dello zucchero bianco prediligere sciroppo di acero o succo di agave nella preparazione di torte e biscotti.
  4. Leggere attentamente tutte le etichette al supermercato: gli zuccheri più insidiosi sono quelli “invisibili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.