Dolci vegani senza glutine: torta al cioccolato e peperoncino

dolci vegani senza glutine torta cioccolato e peperoncino

Esistono moltissimi dolci vegani che appagano il gusto con poche calorie e pochi grassi, perfetti come dessert o per colazione e merenda.

Dolci vegani: piacere e salute

Quante volte ci sentiamo dire “Ma da vegano devi rinunciare a un sacco di cose buone”.

Personalmente, ogni volta, mi faccio una risata e faccio assaggiare a chi ha proferito tale frase un delizioso piatto cruelty free o uno dei meravigliosi dolci vegani che coniugano alla perfezione piacere, etica e salute.

Mettiamo subito in chiaro una cosa: non tutto ciò che è vegano è automaticamente sano. Pure le patatine fritte sono vegane ma, di certo, non possono far parte di uno schema nutrizionale sano e bilanciato se non come rara eccezione (1 volta al mese al massimo).

Con i dolci non bisogna mai eccedere perché, comunque, contengono zuccheri ma, con qualche piccolo accorgimento, si possono trasformare in una miniera di vitamine e minerali benefici per la salute.

L’importante è realizzare dolci vegani con ingredienti naturali come frutta, erbe, spezie senza utilizzare prodotti raffinati o artificiali (no a farine raffinate, zucchero bianco, margarina, olio di palma).

dolci vegani senza glutine

In più si possono realizzare gluten free in quanto, celiaci o no, troppo glutine non fa bene a nessuno: questo ci spingerà a sperimentare nuovi impasti, nuove farine che, magari, avevamo sempre snobbato.

Oggi proponiamo una fantastica torta che lascerà tutti a bocca aperta: torta al cioccolato e peperoncino. Dalla consistenza morbida e friabile, è perfetta per la prima colazione e la merenda, anche per i bambini.

Facilissima da fare perché come unità di misura si usa il classico vasetto di yogurt e, quindi, non c’è nemmeno bisogno della bilancia.

Torta al cioccolato e peperoncino

Ingredienti 

1 vasetto da 125 gr di yogurt d soya bianco

3 vasetti di farina di quinoa

1 vasetto di sciroppo di acero

1 vasetto di olio extra vergine di oliva

1 vasetto di cacao amaro in polvere senza glutine

1 cucchiaio scarso di peperoncino tritato

1 bustina di lievito per dolci senza glutine

Procedimento

In una ciotola versare lo yogurt di soya, unire la farina di quinoa e lo sciroppo di acero e mescolare.

Unire l’olio, il cacao amaro e il peperoncino. Infine aggiungere la bustina di lievito.

Se l’impasto risultasse troppo denso aggiungere un po’ di acqua o di latte di soia.

Versare l’impasto in uno stampo antiaderente e mettere nel forno preriscaldato a 180 gradi per 40 minuti.

Questa torta non è solo buona ma è anche ricca di proteine vegetali (quinoa), vitamine e minerali (sciroppo di acero) e omega 3 (olio extra vergine di oliva) e non contiene glutine. Inoltre il peperoncino le conferisce un sapore squisito e accattivante che la farà apprezzare a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.