Ricette vegane invernali: involtini di verza con verdure e tofu

ricette vegane invernali

Oggi proponiamo un secondo piatto ricco di verdure: gli involtini di verza. Una tra le tante ricette vegane che vi invitiamo a sperimentare.

Ricette vegane fantasiose

Uno dei tanti vantaggi di sposare la scelta vegan consiste nel fatto che s’inizia a sperimentare in cucina. Infatti finché si è onnivori, solitamente, si mangiano sempre un po’ le solite cose: pasta, carne, pesce, formaggi… E le verdure si limitano alle insalate e alle patatine come contorno.

Ma quando si sceglie di diventare vegani si è, in un certo senso, costretti a spingersi un po’ oltre ed è allora che si scopre che con le verdure si possono realizzare tante meravigliose ricette vegane che ci permettono di gustare sapori insoliti e nuovi che fino ad allora avevamo ignorato.

Le ricette vegane possono essere a base di verdure, legumi, cereali a cui si possono aggiungere erbe e spezie; le combinazioni sono quasi infinite e l’unico limite diventa la fantasia.

Ricette vegane: involtini di verza ripieni di verdure e tofu

Il cavolo verza è una verdura tipicamente invernale, molto consumata nel Nord Italia, soprattutto all’interno di zuppe e minestre o di ricette tipiche come i pizzocheri e la cassoeula.

Noi abbiamo voluto renderla più leggera e sfiziosa e oggi rendiamo la verza protagonista di una ricetta vegana originale e molto gustosa: gli involtini ripieni di verdure e tofu.

Ingredienti per 4 persone
8 foglie di verza di medie dimensioni
200 gr di broccoletti
100 gr di carote
100 gr di tofu
2 cucchiai di panna di soia
sale e pepe

Preparazione
Lavare le foglie di verza e sbollentarle per 2/3 minuti in acqua bollente.
Cuocere per 15 minuti i broccoletti e le carote tagliate a pezzetti piccoli. Scolare bene le verdure dall’acqua, lasciarle raffreddare e poi mescolarle al tofu tagliato a cubetti e ai 2 cucchiai di panna di soia. Salare e pepare a piacere.
Con il composto di verdure e tofu riempire le foglie di verza e arrotolarle. Fermarle con uno stuzzicadenti. Infornarle, in forno già caldo, a 180 gradi per 15 minuti.

Questo piatto è ottimo sia gustato caldo sia tiepido. Accompagnato da un pugno di riso basmati o quinoa, diventa un pasto completo e un fantastico piatto unico.

Questo piatto è ottimo come secondo o come antipasto sostanzioso ma è ideale anche per un buffet informale. E’ ricco di vitamina C e vitamina A, preziosi micronutrienti essenziali che difendono il sistema immunitario proteggendoci da malanni di stagione ma anche virus e infezioni; inoltre, contiene le proteine vegetali della soia grazie alla presenza del tofu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.