Ricette etniche vegane: verdure al curry con latte di cocco

ricette etniche vegane

La cucina Orientale e Medio Orientale è ricchissima di ricette etniche vegane gustose e sane che coniugano sapore e salute.

Ricette etniche vegane

La cucina etnica negli ultimi anni ha preso sempre più piede in Italia e in ogni città è possibile trovare ottimi ristoranti Indiani, Cinesi, Giapponesi, Thailandesi, Marocchini, Libanesi.

Anche i nostri palati, a poco a poco, hanno iniziato ad apprezzare i loro sapori, decisamente più speziati e aromatici rispetto a quelli della tradizione mediterranea.

E, con la crescita del popolo vegan, anche questi ristoranti hanno introdotto diverse ricette etniche vegane all’interno dei loro menù.

Basti pensare agli uramaki con verdure dei ristoranti giapponesi, alle insalate di alghe, alle zuppe di miso o verdure, ai numerosi piatti a base di verdure saltate o stufate.

Altri piatti, invece, erano già naturalmente presenti all’interno della cucina tradizionale di quel paese.

E’ il caso degli squisiti samosa indiani fatti con patate e piselli, del cous cous con le verdure marocchino o di hummus e falafel libanesi.

Tutte dimostrazioni che le ricette etniche vegane sono non solo sane ma anche buonissime.

Insomma oggi mangiare vegano non è più un problema anche quando si opta per un ristorante etnico.

Tra le tante ricette etniche vegane, ne abbiamo scelta una abbastanza classica ma che ottiene sempre grandi consensi: le verdure al curry rese più avvolgenti da un delicato latte di cocco. E’ una ricetta tipica della cucina indiana, mediamente piccante e molto aromatica.

Le verdure vanno scelte in base alla stagione. A Ottobre saranno perfetti broccoletti, cavolini di Bruxelles, carote e zucca.

Verdure al curry con latte di cocco

Ingredienti per 4 persone

2 fette di zucca

2 carote

1 broccoletto piccolo

100 gr di cavolini di Bruxellex

100 gr di funghi

2 cucchiai di olio evo

1 cucchiaio abbondante di curry

100 ml di latte di cocco

Procedimento

Per prima cosa lavare e pulire tutte le verdure e i funghi e poi tagliare a pezzi di dimensioni medie.

In una padella antiaderente (o wok) versare 2 cucchiai di olio evo e fare insaporire i funghi. Dopo 10 minuti aggiungere tutte le altre verdure, mescolare e fare insaporire per altri 10 minuti.

Aggiungere il latte di cocco e il cucchiaio di curry e fare andare a fuoco vivace ancora 5/7 minuti.

Togliere dal fuoco e servire.

Questo piatto, ricchissimo di vitamine e sali minerali delle verdure a cui unisce le proprietà antinfiammatorie delle spezie presenti nel curry, è un ottimo contorno per accompagnare, ad esempio, burger vegetali o tempeh.

Può diventare un piatto unico se accostato a del delicato riso basmati in bianco o aromatizzato da succo di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.