Frittata vegana agli asparagi, tante vitamine e proteine vegetali

frittata vegana

Oggi utilizzeremo un ortaggio di stagione, gli asparagi, per realizzare una deliziosa frittata vegana, ricca di proteine vegetali.

Frittata vegana: un mix di vitamine e proteine vegetali

Chi lo ha detto che noi vegani non possiamo gustarci una bella frittata? Certo noi non usiamo gli ingredienti classici, come uova e formaggio, ma diamo sfogo alla fantasia e ci adoperiamo per creare succulente frittate vegane con farine di legumi o cereali e verdure di stagione.


Ad Aprile, ad esempio, sono ottimi gli asparagi dalle note proprietà depuranti e diuretiche. Si possono scegliere quelli verdi, bianchi o viola, a seconda dei propri gusti personali.
Al posto delle uova, come legante, si usa la farina di ceci: gluten free e ricca di proteine vegetali.

Inoltre, in base alle proprie preferenze, la frittata vegana, o farifrittata, può essere insaporita con erbe e spezie. Per insaporire le frittate vegane sono ottime la maggiorana, l’origano, il basilico, l’erba cipollina ma anche il curry, la paprika e il pepe. Noi abbiamo scelto di utilizzare il porro, anch’esso ortaggio prettamente primaverile dal sapore delicato.

Questo piatto rappresenta un ottimo secondo piatto se accompagnato da una bella insalata oppure, tagliata a quadrotti, diventa un goloso antipasto. E’ squisita sia calda, sia fredda e, dunque, diventa la soluzione ideale per un pic nic, una scampagnata, una gita fuori porta, un pranzo in spiaggia.

Può rappresentare un finger food vegano originale e sfizioso se tagliata a quadratini piccoli e servita all’interno di un buffet o un aperitivo.

Frittata vegana agli asparagi

Ingredienti per 4 persone
100 gr di farina di ceci
200 gr acqua
200 gr di punte di asparagi
50 gr porro
sale
pepe
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Procedimento
Tagliare le punte di asparagi a pezzetti di circa 0,5 cm. Tagliare il porro a rondelle. In una padella mettere 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva, unire il porro a rondelle e, quando inizia a soffriggere, aggiungere le punte di asparagi. Bagnare con un po’ di acqua, salare e pepare e lasciar andare a fuoco basso per 15 minuti.

Nel frattempo in una terrina mettere la farina di ceci e unire a filo 200 gr di acqua. Mescolare energicamente con una frusta in modo da evitare che si formino grumi. Versare il composto di nella padella sopra gli asparagi.
Lasciare rapprendere il tutto per almeno 5/7 minuti e poi, con l’aiuto di un piatto o di un coperchio, girare la frittata vegana dall’altro lato. Lasciare cuocere ancora 5/7 minuti.

Tagliare la frittata vegana di asparagi a fette e accompagnarla ad una fresca insalatina di stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.