Pulizia del fegato e lavaggio epatico

pulizia del fegato

La pulizia del fegato è una pratica essenziale per il corretto funzionamento dell’organo e la salute di tutto l’organismo.

Il fegato e le sue funzioni

Come spiega il Dr. Roberto Antonio Bianchi, medico olistico,
il fegato è la ghiandola più importante del corpo umano: pesa circa 1,4 kg nelle donne e circa 1,6 kg negli uomini.

Dottor Roberto Antonio Bianchi- specialista nella pulizia del fegato

Dottor Roberto Antonio Bianchi- specialista nella pulizia del fegato

 E’ circondato dal diaframma e sotto ha la cistifellea. La sua struttura è fatta per adattarsi agli organi vicini.

E’ un vero e proprio laboratorio: ogni minuto assorbe  1 litro di sangue che entra in contatto diretto con gli ematociti, le cellule epatiche, in quanto nel fegato non sono presenti vasi sanguigni.

Pertanto ogni cellula del fegato comunica direttamente con il sangue.

Ha la straordinaria capacità di rigenerarsi se messo nelle giuste condizioni per farlo.

Tra le sue funzioni principali troviamo:

  • depurazione dell’organismo;
  • supporto delle difese immunitarie;
  • funzione metabolica (sintesi di carboidrati, proteine e grassi, vitamine e sali minerali);
  • funzione protettiva: blocca sostanze tossiche e le espelle:
  • produzione di plasma e sangue nel caso di soggetti malati

L’importanza della pulizia del fegato

Per svolgere al meglio tutte le funzioni sopra elencate è necessario che i dotti non siano intasati o sporchi.

Se il fegato non è pulito, infatti, smette di lavorare o rallenta di molto il suo lavoro con conseguenze per tutto l’organismo:

digestione lenta, stipsi, colon irritabile, eruzioni cutanee e caduta di capelli, stanchezza cronica, colorito giallastro di pelle e occhi, allergie. Fino ad arrivare a malattie ben più gravi.

Per questo la pulizia del fegato è importantissima!

Prima di praticare il lavaggio epatico (per le prime volte meglio affidarsi ad un buon specialista e non fare da soli) è indispensabile fare un’ecografia per escludere la presenza di calcoli superiori ad 1 cm.

Una volta fatto questo accertamento si può procedere con la pulizia del fegato che si effettua in 1 solo giorno, dalle 16 alle 22.

  1. Alle ore 16 si assumono i sali di magnesio
  2. Subito dopo viene effettuata un’idrocolonterapia per svuotare completamente l’intestino
  3. Alle ore 18 e poi alle ore 20 di nuovo sali di magnesio
  4. Alle ore 21.45 si beve un mix di succhi e olii vegetali e ci si corica per 20 minuti sul fianco destro per favorire la fuoriuscita delle scorie e dei piccoli calcoli presenti nel fegato che poi verranno espulsi attraverso le feci.

Questa pratica inizialmente andrebbe ripetuta dalle 6 alle 12 volte l’anno, a seconda del grado d’intossicazione; poi, una volta che non escono più calcoli dalle feci, solo 2 volte l’anno come mantenimento.

Benefici della pulizia del fegato

  • scomparsa di dolori alle ossa;
  • pelle pura e luminosa e capelli forti;
  • migliore digestione;
  • regolarità intestinale;
  • migliore assorbimento dei nutrienti essenziali;
  • eliminazione di gonfiori e ristagni di liquidi;
  • energia fisica e mentale

Cibi che stimolano la pulizia del fegato

Oltre al lavaggio epatico da effettuare in clinica, la pulizia del fegato si può praticare ogni giorno con semplici buone abitudini.

1) Igiene alimentare: mangiare quotidianamente molta frutta (lontano dai pasti. A colazione, come spuntino o come sostituto del pasto) e verdura.

Tra la frutta privilegiare mele, mirtilli e limoni.

Carciofi per la pulizia del fegato

Per quanto riguarda gli ortaggi, invece, quelli amarognoli come carciofi, cardi e asparagi svolgono una funzione depurativa molto efficace: aumentano la produzione di bile (essenziale per la digestione)  e spremono la cistifellea aiutando la pulizia del fegato.

2) Evitare assolutamente alcool, fritti, salumi, insaccati e carni rosse.

3) Utilizzare erbe come salvia e rosmarino dalle spiccate proprietà disintossicanti.

4) Bere succo di aloe vera ogni mattina

aloe vera per la pulizia del fegato

5) 3-5 volte a settimana fare impacchi caldi di fanghi di minerali vulcanici (reperibili in erboristeria) direttamente sul fegato.

Per maggiori info sulla pulizia del fegato e il lavaggio epatico:

http://www.casasalute.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.