L’avocado che fa bene a salute e ambiente

Avocado

L’ avocado è un frutto dall’utilizzo versatile e dai molteplici benefici  ma la sua coltivazione non sempre è sostenibile.

Come vengono coltivati gli avocado

Se fino allo scorso decennio il grasso più comune sulla tavola di noi italiani era l’olio extra vergine di oliva, oggi l’avocado lo ha raggiunto o quasi, specialmente grazie al grande utilizzo che ne fanno Vegani e Fruttariani.

 Questo straordinario alimento, soprannominato anche “oro verde”, accanto agli innumerevoli benefici per il  nostro benessere, nasconde anche qualche “peccato originale”.

In primis l’insostenibilità ambientale della sua coltivazione e del suo trasporto.

Fino a qualche anno fa, gli avocado che arrivavano nei nostri mercati provenivano tutti dal Sud America, dal Messico o da Israele dove la grande richiesta di questo frutto per le esportazioni ha provocato perdita della biodiversità e deforestazione: terreni prima occupati da colture diverse, a causa della sempre crescente richiesta, sono stati tramutati in monocolture e siccome lo spazio non era sufficiente sono state abbattute foreste per trovare altri spazi coltivabili.

avocado e deforestazione

avocado e deforestazione

Un altro grave problema legato alla coltivazione del frutto è l’ingente quantità di acqua che richiede (circa 272 litri di acqua per 500 gr di prodotto)

E, infine, non dimentichiamo il fattore inquinamento ambientale legato ai lunghissimi trasporti.

Senza contare che oltreoceano utilizzano metodi di coltivazione che noi non conosciamo; fuori dalla UE è consentito ricorrere a pesticidi che in Europa sono stati vietati in quanto ritenuti poco salutari.

Sicilia Avocado: l’avocado sano e sostenibile

Dal qualche anno per fortuna, la musica è cambiata ed è finalmente possibile gustarsi questo meraviglioso frutto senza recare danni all’ambiente.

Nel 2013 infatti, è nata Sicilia Avocado, una start up che ha deciso di dare una nuova spinta all’economia siciliana proprio attraverso questo alimento tanto amato.

avocado italiani con Sicilia Avocado

Ecco in cosa questa giovane azienda ha saputo fare la differenza rispetto alle colture  estere:

1)  ha creato un nuovo angolo di biodiversità nel pieno rispetto della natura circostante, senza monopolizzare la terra ma, anzi, arricchendola con un nuovo prodotto fino ad allora sconosciuto al mercato interno italiano.

2) Risparmio idrico in quanto per coltivare viene utilizzata l’acqua piovana e l’acqua delle falde acquifere naturali.

3) Notevole riduzione dell’inquinamento legato ai trasporti:  la prossimità della Sicilia fa sì che il massimo viaggio che gli avocado devono affrontare sia di 48-72 ore.

4) Venendo consegnati nel giro di 2/3 giorni dall’ordine vi è l’ulteriore  vantaggio che i frutti vengono raccolti nel momento giusto della maturazione e non maturano al buio nei container.

Quando arrivano sulle nostre tavole sono, quindi, ricchissimi di tutte le proprietà nutritive che solo un frutto maturato naturalmente può avere.

5) La Sicilia deve attenersi alle direttive UE e, pertanto, con Sicilia Avocado siamo sicuri che i nostri avocado non abbiano subito trattamenti con pesticidi nocivi per l’organismo.

Per informazioni:

Sicilia Avocado

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *