Proteine vegetali: dove si trovano

Proteine vegetali

Quali cibi assumere per assicurarsi il giusto quantitativo di proteine vegetali all’interno di un’alimentazione vegana.

L’importanza delle proteine

Le proteine, insieme ai grassi e ai carboidrati, sono uno dei macronutrienti essenziali per il nostro organismo: hanno una funzione plastica, ovvero forniscono materiale di crescita ai nostri muscoli oltreché energia a mente e corpo.
Esse sono grandi molecole composte da altre molecole più piccole, gli aminoacidi .
Vista l’importante funzione che svolgono si può facilmente dedurre quanto sia fondamentale inserire la giusta quantità di proteine attraverso l’alimentazione.

Una dieta vegana varia, equilibrata e ben bilanciata non sarà assolutamente carente di questo prezioso macronutriente.
Infatti le proteine non si trovano solo in carne, pesce, uova e latticini ma anche alcuni alimenti di origine vegetale ne sono ricchissimi. In questo caso parliamo di proteine vegetali.

legumi ricchi di proteine vegetali

I legumi sono ricchissimi di proteine vegetali

Le proteine vegetali

Come ha chiarito la Dott.ssa Benedetta Raspini, nutrizionista, a differenza delle proteine animali, le proteine vegetali sono prive di grassi e producono meno prodotti di scarto durante il loro metabolismo, non affaticando, quindi, i reni impegnati nello smaltimento delle tossine.

Tuttavia le proteine vegetali non contengono tutti gli aminoacidi essenziali e, per questo, è necessario combinare diversi alimenti in ogni pasto al fine di assicurarsi un apporto proteico completo.

La scelta migliore per chi ha scelto un’alimentazione cruelty free è la “complementarità degli alimenti”, cioè combinare tra loro vegetali che contengono diversi aminoacidi.

Nel breve periodo anche dissociando gli alimenti (cioè mangiando, ad esempio, a pranzo i cereali e a cena i legumi) non si avranno problemi in quanto il nostro corpo è una macchina meravigliosa e perfetta volta a ristabilire sempre l’equilibrio e, quindi, per supplire agli aminoacidi che gli mancano, andrà ad attingere a quelli presenti nelle riserve endogene dell’organismo.

Ma a lungo andare non combinare nel modo giusto gli alimenti potrà causare carenze proteiche.
La via migliore resta quella di variare il più possibile e consumare una vasta gamma di alimenti di origine vegetale.

Dove trovare le proteine vegetali

Tra gli alimenti più ricchi di proteine vegetali vi sono i legumi (in particolare la soia), il seitan, i cereali e la frutta secca.

pasta e fagioli ricca di proteine vegetali

Pasta e Fagioli

Mixare cereali e legumi o legumi e frutta secca è un’ottima idea non solo per creare piatti sfiziosi ma anche per assicurarci pietanze che contengono tutti gli aminoacidi che ci servono per carburare al meglio.

Una possibile combinazione è la classica pasta e fagioli, ricetta tipica della tradizione contadina italiana; oppure risi e bisi, cioè riso e piselli, piatto tradizionale del Friuli; anche una fresca insalata di ceci e frutta secca rappresenta un valido aiuto per assimilare la giusta quantità di proteine vegetali.

Link dettagliato dove trovare le proteine vegetali con i relativi valori nutrizionali:

https://www.scienzavegetariana.it/conoscere/nutrienti/proteine_tutti.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *