La dieta vegana fa risparmiare

dieta vegana sana e naturale

 Una dieta vegana, sana e naturale, fa bene non solo a etica, ambiente, clima e salute ma ci fa anche risparmiare.

Dieta Vegana e pregiudizi

Uno dei tanti stereotipi che gravitano intorno al mondo vegan consiste nel credere che la dieta vegana comporti un maggiore dispendio economico. (“Dieta” intesa NON come cura dimagrante o regime alimentare restrittivo ma come “scelta nutrizionale cruelty free”. Dal greco “Diaita” che significa “modo di vivere”).
Ma, a dispetto di quanto molti pensano, la dieta vegana fa bene anche al portafogli oltreché a salute, animali, ambiente, clima, distribuzione delle risorse idriche e alimentari.

Iniziamo subito a sfatare un mito: la dieta vegana non si basa su cibi pronti come burger o polpette di soia, seitan, tofu, salumi e formaggi vegetali.
Questi, semmai, rappresentano una sporadica eccezione all’interno di un’alimentazione naturale, sana e bilanciata.

La base di una dieta vegana equilibrata sono la frutta e la verdura fresca, i legumi e i cereali integrali. Tutti prodotti che madre Terra ci dona spontaneamente e che chiunque può reperire in qualunque mercato o supermercato a pochi euro.

 

Dunque gli alimenti su cui si fonda una dieta cruelty free sono decisamente meno costosi delle materie prime necessarie agli onnivori: verdure, frutta, legumi e cereali, ad oggi, hanno prezzi inferiori di carne- pesce- uova- formaggi.

Come risparmiare mangiando vegan

Esistono piccoli trucchi per risparmiare ulteriormente anche sull’acquisto dei prodotti freschi e naturali:

1) per prima cosa iscrivetevi al GAS (Gruppo Acquisto Solidale) più vicino a casa vostra. Attraverso i GAS, infatti, si acquista direttamente dai produttori locali con notevole risparmio.

Oltre ai prodotti alimentari è possibile acquistare anche saponi e detersivi ecologici, creme e cosmetici vegani, olio, birra.

Solitamente si paga una piccola quota annuale per l’iscrizione (dai 5 ai 10 euro, di solito) e poi non si ha alcun vincolo: di settimana in settimana si vede quali ordini sono in corso e, in base alle proprie preferenze, si ordina solo ciò che si desidera.

In ogni grande città sono presenti i GAS. A Milano ce ne è uno in ogni Municipio. Per la lista completa basta visitare il sito http://www.gasmilano.org/

2) secondo consiglio: una volta a settimana fatevi un giretto al mercato rionale e ai mercati dei contadini in città della vostra zona e andate verso l’orario di chiusura.

mercati contadini e dieta vegana

Ci sono molti banchi che vendono solo frutta e ortaggi italiani  ad un ottimo prezzo. Se poi andate 20/30 minuti prima che smontino tutto, sono sempre tutti particolarmente propensi a trattare i prezzi e a fare sconti. Non fermatevi mai al primo banchetto ma date una rapida occhiata per confrontare i prezzi perché anche a distanza di pochi metri possono variare moltissimo!

3) Botteghe Equo Solidali Chico Mendes
La rete di Chico Mendes è sparsa su tutto il territorio nazionale.

Botteghe equo solidali Chico Mendes
Lì troverete prodotti provenienti da piccole aziende o cooperative del Sud che combattono caporalato e sfruttamento e producono salse, pasta, marmellate, biscotti, olio, succhi di frutta, birre, vini.
Potrete acquistare anche ottima frutta esotica, come mango, avocado e banane, proveniente da regioni sottosviluppate dell’Africa che vengono retribuite a prezzo equo per pagare la manodopera e creare reti di lavoro etico.
In alcuni negozi, inoltre, è possibile ricevere settimanalmente una cassetta di verdura proveniente dai contadini locali a prezzi vantaggiosi.

http://chicomendes.it/

4) Considerate un’eccezione i negozi di Bio o che si dichiarano specificamente Vegani: frutta e ortaggi non sono migliori rispetto al fruttivendolo di quartiere o al contadino di zona.
Sono negozi pieni solo di burger-formaggi-salumi-yogurt vegetali che, all’interno di una dieta vegana corretta, devono rappresentare solo un’occasionale eccezione e non certo un cibo quotidiano.

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *